radici in un acquario

Con rare eccezioni, vegetazione albero è praticamente sempre presente su una scala più o meno nell'ambiente naturale del nostro pesce d'acquario. Prima o poi questi alberi alla fine cadranno nell'acqua ed è quindi normale trovare radici o rami nella disposizione dei nostri contenitori.

Puoi facilmente ottenere pietre in natura, ma questo non è il caso delle radici disponibili solo nei negozi acquariofili. Il legno che decompone sott'acqua, esistono quindi solo le radici della torba che possono essere utilizzate poiché possono essere mantenute in modo naturale dall'acidità dell'ambiente circostante. Se sei fortunato a vivere vicino a una torbiera, puoi approfittare di una gita della domenica per prospettare la terra se non è soggetto a un bancone municipale (entra per primo). Non è un lavoro facile, ma se l'uso di grandi radici è essenziale, il movimento viene pagato.

 

radici di legno

Racines de Bois pour Aquarium

Radici di legno con le loro forme primitive sono molto decorative in acquario e in particolare quelle di querce , che sono le più costose. Il gusto personale e il luogo disponibili determineranno la scelta del legno e non dimenticheranno prima dell'acquisto di un contatore pieghevole, altrimenti avrai il rischio di tornare a casa con una radice più grande dell'acquario. Prima di poter usare queste radici, sarà prima necessario rimuovere tutte le parti staccabili come i resti di corteccia o torba che sono rimasti tra le forcelle, verranno spazzolati vigorosamente e immersi in acqua calda.

Questo bagno può estendersi diversi giorni cambiando regolarmente l'acqua che non deve rimanere calda. Questa operazione consente a di tannini che sono contenuti nel legno di dissolversi nell'acqua, almeno in parte, che eviterà quindi che l'acquario abbia una colorazione troppo ambra. Queste radici saranno gradualmente piene di acqua e non galleggeranno più sulla superficie. Ma nonostante tutto, non eviterai i frequenti cambiamenti d'acqua necessari all'inizio, durante il layout del serbatoio con nuove radici per fermare il colore giallo marrone dell'elemento liquido.

Le grandi radici non saranno sicuramente in grado di farlo, e questo per motivi di spazio, saranno facilmente immersi per questa operazione, a meno che non richieda la vasca da bagno per un po '. Li metterai quindi direttamente nell'acquario dopo una grave pulizia, quindi sarà necessario realizzarli con pietre in modo che non si alzino in superficie.

La mazzasta verrà collegata alla radice dal filo di acciaio, ma può anche essere utilizzato di viti in acciaio inossidabile e. Questo zavorra rimarrà in atto e sarà nascosto con il substrato del suolo e le piante. In questo modo eviterai una sorpresa un giorno per vedere la radice fluttuare secondo la corrente nell'acquario e dover ricominciare l'arredamento.

 

chêne-liège ecorces

Ecorces de Chêne-Liège pour Aquarium

La corteccia chêne-mak può essere utilizzata per il layout del tuo acquario. Nonostante i bagni prolungati, il sughero assorbe pochissima acqua e quindi ha lo svantaggio di esercitare una forte spinta verticale .

È necessario un buon zavorra per tenerli in posizione. Prima di metterli nel serbatoio, sarà ovviamente necessario pulirli attentamente con un pennello e quindi sciacquarli con acqua calda.

Pesce d'acquario

Melanochromis johanni

Melanochromis johanni

Il corpo allungato è leggermente compresso sui lati. Il colore di base è rosso vivo. Piccole macchie di luce coprono completamente il corpo. Il miniatus cefalopholis è un pesce appartenente alla f...